Read Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio by Steven Pinker Free Online


Ebook Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio by Steven Pinker read! Book Title: Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio
ISBN: No data
ISBN 13: No data
The author of the book: Steven Pinker
Edition: Mondadori
Date of issue: October 7th 2010
Language: English
Format files: PDF
The size of the: 15.86 MB
City - Country: No data
Loaded: 2708 times
Reader ratings: 6.1

Read full description of the books:



Nel nostro modo di usare le parole, da quelle più nobili a quelle più triviali, è racchiusa una teoria dello spazio e del tempo, della materia e della causalità. Nel linguaggio, sia colto sia quotidiano, sono radicati un modello (anzi, due) di sessualità, i concetti di divinità, potere e giustizia, le nozioni di intimità, benessere e pericolo, una filosofia del libero arbitrio. E poiché, al di là di minime variazioni, la logica d'insieme è la stessa per ogni lingua, un esame approfondito dei mezzi e delle modalità di comunicazione verbale - dai discorsi volti a informare o a convincere, a minacciare o a sedurre, alle imprecazioni, ai nomi che scegliamo per i figli - può rivelarsi prezioso per capire chi siamo e le vere ragioni dei nostri comportamenti. È l'obiettivo che si pone Steven Pinker in Fatti di parole , in cui confluiscono i due fecondi itinerari di ricerca da lui percorsi negli ultimi anni: lo studio della facoltà di linguaggio e l'indagine sui processi cognitivi e sulla natura umana. In questa prospettiva l'autore si propone di analizzare il significato di parole e frasi in contesti sociali, ovvero nelle varie occasioni in cui cerchiamo di esprimere verbalmente i nostri pensieri e sentimenti. La conclusione a cui giunge è che ogni essere umano si forma un'immagine del mondo fisico e del mondo sociale che non corrisponde al flusso di sensazioni provocato dall'incontro della mente con l'ambiente esterno, ma è costruita a partire da un repertorio limitato e identificabile di pensieri primari, o meglio di «concetti naturali» (per esempio, spazio, forza, dominanza, parentela e contaminazione), che, grazie alla loro plasticità e valenza metaforica, sono in grado di ricomporre i dati d'esperienza in una molteplicità di oggetti ed eventi traducibili in vocaboli e proposizioni. La prevalenza di alcuni di questi «manufatti mentali» (nomi, parole, stringhe linguistiche) in quella rete di influenze reciproche che è la comunità dei parlanti, dove ogni individuo è insieme produttore e consumatore di significati, definisce ciò che chiamiamo «cultura» di una società, di cui la lingua è parte integrante. Trattando con grande chiarezza e rigore scientifico idee complesse e originali, come di consueto Pinker non rinuncia al suo stile ricco di elegante ironia, facendo spesso ricorso a giochi di parole e a esempi tratti dall'attualità, dalla letteratura di consumo e da film, fumetti e videogiochi, quasi che solo un approccio di divertita leggerezza possa strappare al linguaggio i segreti dell'ancora misterioso funzionamento della mente e, quindi, della natura umana.


Download Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio PDF Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio PDF
Download Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio ERUB Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio PDF
Download Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio DOC Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio PDF
Download Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio TXT Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio PDF



Read information about the author

Ebook Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio read Online! Steven Arthur Pinker is a prominent Canadian-American experimental psychologist, cognitive scientist, and author of popular science. Pinker is known for his wide-ranging advocacy of evolutionary psychology and the computational theory of mind. He conducts research on language and cognition, writes for publications such as the New York Times, Time, and The New Republic, and is the author of seven books, including The Language Instinct, How the Mind Works, Words and Rules, The Blank Slate, and most recently, The Stuff of Thought: Language as a Window into Human Nature.

He was born in Canada and graduated from Montreal's Dawson College in 1973. He received a bachelor's degree in experimental psychology from McGill University in 1976, and then went on to earn his doctorate in the same discipline at Harvard in 1979. He did research at the Massachusetts Institute of Technology (MIT) for a year, then became an assistant professor at Harvard and then Stanford University. From 1982 until 2003, Pinker taught at the Department of Brain and Cognitive Sciences at MIT, and eventually became the director of the Center for Cognitive Neuroscience. (Except for a one-year sabbatical at the University of California, Santa Barbara in 1995-6.) As of 2008, he is the Johnstone Family Professor of Psychology at Harvard.

Pinker was named one of Time Magazine's 100 most influential people in the world in 2004 and one of Prospect and Foreign Policy's 100 top public intellectuals in 2005. He has also received honorary doctorates from the universities of Newcastle, Surrey, Tel Aviv, McGill, and the University of Tromsø, Norway. He was twice a finalist for the Pulitzer Prize, in 1998 and in 2003. In January 2005, Pinker defended Lawrence Summers, President of Harvard University, whose comments about the gender gap in mathematics and science angered much of the faculty. On May 13th 2006, Pinker received the American Humanist Association's Humanist of the Year award for his contributions to public understanding of human evolution.

In 2007, he was invited on The Colbert Report and asked under pressure to sum up how the brain works in five words – Pinker answered "Brain cells fire in patterns."

Pinker was born into the English-speaking Jewish community of Montreal. He has said, "I was never religious in the theological sense... I never outgrew my conversion to atheism at 13, but at various times was a serious cultural Jew." As a teenager, he says he considered himself an anarchist until he witnessed civil unrest following a police strike in 1969. His father, a trained lawyer, first worked as a traveling salesman, while his mother was first a home-maker then a guidance counselor and high-school vice-principal. He has two younger siblings. His brother is a policy analyst for the Canadian government. His sister, Susan Pinker, is a school psychologist and writer, author of The Sexual Paradox.

Pinker married Nancy Etcoff in 1980 and they divorced 1992; he married Ilavenil Subbiah in 1995 and they too divorced. His current wife is the novelist and philosopher Rebecca Goldstein. He has no children.

He is currently working on an upcoming book about the evolution of human morality, specifically focusing on "the historical decline of violence and its psychological roots" as stated by the author himself on the Harvard website.


Reviews of the Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio


MICHAEL

The book liked more than the previous

ARCHIE

The book is a masterpiece that makes a richer soul, speech, and wider horizon.

AMELIE

Book will go one time.

LEWIS

Useful book, lots of information

MATILDA

All right, thanks fast.




Add a comment




Download EBOOK Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio by Steven Pinker Online free

PDF: fatti-di-parole-la-natura-umana-svelata-dal-linguaggio.pdf Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio PDF
ERUB: fatti-di-parole-la-natura-umana-svelata-dal-linguaggio.epub Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio ERUB
DOC: fatti-di-parole-la-natura-umana-svelata-dal-linguaggio.doc Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio DOC
TXT: fatti-di-parole-la-natura-umana-svelata-dal-linguaggio.txt Fatti di parole: La natura umana svelata dal linguaggio TXT